CLEAN edizioni

Info: Your browser does not accept cookies. To put products into your cart and purchase them you need to enable cookies.
Print


La civiltà architettonica in Italia 1900-1944

Arte e architettura
Price per Unit (euro): €30,00
€25,50
You Save: 15%



collana: storia
anno pubblicazione: 2019
formato: 16,8x24
pagine: 440
immagini: 434 b/n
ISBN 978-88-8497-715-1

Gli esordi nella modernità sono segnati dall’inizio del secolo con la presenza significativa del Liberty in tutta l’Italia. Il Futurismo fu l’atto di rottura che portò il paese a dialogare con le avanguardie storiche. Con la fine della Prima guerra mondiale e l’avvento del fascismo compare sulla scena il movimento di Novecento con personalità di rilievo e contestualmente la comparsa dei giovani razionalisti del Gruppo 7. Figure di spicco come Terragni, Figini e Pollini, i BBPR, Libera e altri convissero con il fascismo, ma dopo la Stazione di Firenze e la città di Sabaudia il regime scelse senza esitazioni una linea regressiva e monumentalista che si chiude con l’E42. L’autore segue le vicende storiche di questi anni non trascurando i rapporti con le arti figurative e la presenza della critica architettonica: con “Quadrante”, “Casabella” sul fronte modernista, e le riviste gestite da Piacenti su quello dell’arte di Stato. Una vicenda ricca e complessa, con molte contraddizioni, ma che sono parte essenziale della civiltà architettonica del nostro Paese.





  • Italiano
  • English

best-seller




.