CLEAN edizioni

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
Stampa
Historia rerumBorghi collinari italiani

Abitare la condivisione

Un confronto divulgativo sul tema dell’abitare e della condivisione
a cura di Adolfo F.L. Baratta, Fabrizio Finucci, Luca Montuori, Valerio Palmieri
Prezzo di copertina (euro): €20,00
€17,00
Sconto: 15%



collana: architettura/teoria
anno pubblicazione: 2018
formato: 20x22
pagine: 200
immagini: 204 a colori
ISBN 978-88-8497-632-1
 
Il volume è il risultato di un percorso di ricerca che ha coinvolto alcuni studiosi del Dipartimento di Architettura di Roma Tre per oltre tre anni. Il tema è quello del cohousing, ovvero una forma di coabitazione che comprende funzioni residenziali e spazi per attività comuni, una forma insediativa che nasce con l’obiettivo di creare comunità ristrette i cui abitanti condividano attività e usufruiscano di alcuni spazi e servizi collettivi. Naturalmente è necessario che questa comunità nasca prima della realizzazione materiale del progetto delle abitazioni (oggetto anche essa di partecipazione e discussione) e, soprattutto, si sviluppi prioritariamente attraverso una selezione dei residenti sulla base di un insieme di requisiti definiti. È veramente il cohousing una valida proposta contro la perdita di coesione sociale e il diffuso senso di isolamento delle grandi città? O, al contrario, anche il cohousing è parte di un «nuovo vicinato» che va letto sotto il segno dell’inquietudine, in una cernita per affinità e somiglianze che è spietata nell’escludere chi viene giudicato inadeguato? Il volume prova a dare una serie di risposte, partendo anche da progetti ed esperienze realizzate in vari paesi.






  • Italiano
  • English

best-seller




.